QUANDO IL VINO E’ VINO

Quando il vino è vino, dura nel tempo.

Lo stappi, lo assaggi, bevi un bicchiere, vieni distratto dal telefono, mangi qualcosa, bevi un altro bicchiere, arriva un amico e uscite.

Sei fuori con lui, chiacchieri e bevi dell’altro, e ti dimentichi della tua bottiglia a casa, in frigo.

Il giorno dopo hai invitato degli ospiti a cena, ti portano in regalo del vino ed allora ricordi che qualche giorno prima hai aperto una bottiglia, vorresti prenderla ma temi che non sia più buona ed allora ne apri una nuova.

La serata è sul finire, cibo e compagnia sublime, e la bottiglia che avevi aperto è finita. Apri il frigo e la ritrovi, quella aperta da qualche giorno e senza esitazione la condividi.

Il vino dura nel tempo, lo stappi, lo dimentichi e lo ritrovi, lo versi nel bicchiere e ti godi quel tempo segreto tra quando l’hai aperto e ne hai sorseggiato l’ultima goccia.

Degustandolo sorridi perché un vino che dura nel tempo è pur sempre una gran bella soddisfazione!


Pietro Giuseppe Maria


Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.