PRUVULAZZO

Tecnicamente si intende come “pruvulazzo ” in siciliano e polvere in italiano e l’attrezzo che si usa si chiama “cuteddazzo ” che tradotto vuol dire coltellaccio perché sono delle lame che vanno 10/15 cm sotto terra ed alzano la polvere . Gli antichi dicevano che un colpo di cuteddazzo crea una patina sui grappoli e rinfresca la terra.

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *